La Ternana a Lentini: la trasferta più lontana in casa della Sicula Leonzio

20.09.2019 14:00 di Marina Ferretti   Vedi letture
© foto di Uff. Stampa Sicula Leonzio
La Ternana a Lentini: la trasferta più lontana in casa della Sicula Leonzio

Quasi 1000 chilometri (904 per la precisione): è questa la distanza che intercorre fra Terni e Lentini, fra Ternana e Sicula Leonzio che domenica pomeriggio si sfideranno allo stadio Sicula Trasporti Stadium, intitolato ad Angelino Nobile. La trasferta più lunga dell'anno calcistico per le Fere arriverà fra due giorni e le porterà nel sud della Sicilia orientale, di cui la Sicula è orgogliosamente rappresentante, la prima società nella storia. 

Lo Sport Club Leonzio, infatti, nasce nel 1909 da un'idea di alcuni studenti delle scuole superiori, con precisione dell'Istituto Tecnico di Augusta, che misero in piedi questa nuova realtà dai colori bianconeri che però inizialmente non riscosse molto succcesso in quel piccolo paesino siciliano. Per farsi apprezzare, il calcio della Leonzio, dovette aspettare il 1914, quando quella che ora è la Sicula Leonzio vinse un quadrangolare contro Catanese, Megara Augusta e Carlentinese. Ci furono poi decenni di campionati dilettantistici, fino ad arrivare alla stagione 1945/16 quando la Sicula giocò il suo primo campionato in serie C, chiudendolo ottava, vincendo contro il Siracusa ma non rinnovando poi l'iscrizione: una favola finita presto e con pochi sorrisi. 

Complessivamente, la squadra di Lentini ha disputato campionati professionistici (la serie C in soldoni, mai più in alto) cinque volte nella sua storia, pur dovendo affrontare periodi bui e diversi fallimenti, di cui l'ultimo nel 2013. La Sicula Leonzio è oggi al suo terzo anno consecutivo in serie C.