L'avversario in pillole - La Virtusvecomp Verona, giovane realtà nel calcio professionsitico

09.10.2018 15:30 di Marina Ferretti  articolo letto 482 volte

Nel viaggio della Ternana nel Girone B della Serie C, la prossima squadra che i rossoverdi incontreranno sul proprio cammino in campionato sarà la Virtusvecomp Verona. 

Nata nel 1921, tradizionalmente considerata la terza squadra della città di Romeo e Giulietta, la Virtus Verona è una realtà molto giovane nel panorama professionistico del calcio italiano, considerando che dalla nascita fino agli anni 2000 ha sempre frequentato le categorie inferiori dei campionati regionali. La prima promozione in Serie D è arrivata nel 2005/06, mentre nella stagione 2012/13 la squadra di Borgo Venezia è stata ripescata nell'allora Seconda Divisione; solo la scorsa estate, però, è arrivata la promozione dalla D alla Serie C, battendo il Liventina per 2-0. 

A differenza delle più blòasonate e conosciute Hellas e Chievo, la Virtusvecomp Verona gioca in un impianto diverso rispetto al Bentegodi, il Centro Sportivo Gavagnin-Nocini, che può contare un totale di 1500 posti per gli spettatori.