L'avversario in pillole - La Fermana fra scissioni e fusioni

06.12.2018 16:30 di Marina Ferretti  articolo letto 584 volte
L'avversario in pillole - La Fermana fra scissioni e fusioni

Sarà la Fermana  la prossima avversaria della Ternana, che se la vedrà coi marchigiani sabato sera, in notturna e in diretta televisiva, una squadra con cui le Fere hanno già avuto modo di incontrarsi diverse volte, molte delle quali hanno messo in palio obiettivi importanti per l'una o l'altra formazione. 

La Fermana come società nasce nel 1920, anche se l'arrivo del calcio a Fermo viene fatto risalire al 1913, sul campetto del San Carlo: per tre anni il Fermo ha resistito ai tumulti, ma nel 1923 arrivò la scissione e la squadra dei "Bianchi" si divise, facendo nascere il nerostellato Fermo Football Club. Strade diverse e separate per appena una stagione, fino al 1924, quando il Fermo FC fallì e si ricongiunse alla prima realtà, dando vita all'Unione Sportiva Fermana, che visse anni bui fra le varie guerre preludio alla seconda guerra mondiale. Fu solo dopo la fine del secondo conflitto mondiale che la Fermama potè ripartire con una certa regolarità. 

Nella sua storia, la squadra di Fermo ha raggiunto il suo punto più alto nel 1999/00, con la partecipazione al suo unico campionato di Serie B, annoverando però 18 campionati fra Serie C, Prima Divisione e Serie C1.